Articolo taggato “comitato nazionale dei lavoratori dello spettacolo”

Il giorno 13/12/2016 una delegazione del Comitato Nazionale dei Lavoratori delle
Fondazioni Lirico-Sinfoniche è stata ricevuta dal Direttore Generale dello Spettacolo
Dott. Onofrio Cutaia (nella foto) il quale ha ascoltato con grande attenzione le osservazioni, le
denunce e le istanze a lui sottoposte: una legislazione fortemente disorganica e punitiva, legge n°160 art.24 in primis  (senza tralasciare i danni causati al settore a partire dalla 43/2005 ad oggi), che  aggrava anziché risolvere lo stato di crisi delle FLS, indotto anche da minori risorse  pubbliche; la volontà da parte del Comitato di sottolineare la centralità che il Teatro  musicale e la Danza devono avere nel nostro Paese e l’assoluta solidarietà che  accomuna diversamente dal passato tutte le FLS,determinate a coinvolgere i grandi  nomi della musica e della cultura e l’opinione pubblica; il problema degli organici  insufficienti e di come salvaguardare l’eccellenza artistica; la questione della vigilanza sull’impiego delle risorse assegnate ai vari teatri.
Dal canto suo il Dott. Cutaia ha affermato più volte che il Mibact non intende perseguire un disegno di destrutturazione dei Teatri, che il momento è interlocutorio e che non si escludono interventi volti a modificare l’assetto dell art.24, che la questione degli organici sarà affrontata in un contesto più ampio che
riguarderà certamente anche le FLS.

L’incontro ha comunque sancito l’avvio di un proficuo confronto tra il Mibact e il
Comitato

CNLFLS

Comments Nessun commento »